È nato l'archivio storico della Banda Città di Mantova

È nato l'archivio storico della Banda Città di Mantova

40 anni di concerti con 700 musicisti, in Italia e all’estero: la Banda Città di Mantova ha raccolto in un unico archivio il grande patrimonio di musica e ricordi conservati con cura e passione in tanti anni di storia. La raccolta di foto, video, file audio e articoli prodotti si è fatta sempre più ricca con l’avvento della tecnologia: il lavoro di selezione e archiviazione ha coinvolto per circa 2 anni il presidente Diego Ghirlinghelli e l’ex presidente Ivan Campanini, e ha dato vita all’ARCHIVIO STORICO, ora a disposizione di tutti sul sito bandacittadimantova.org


Il cuore della Banda, che ha viaggiato con la musica in tutta Italia e all’estero, è nato e rimasto a Lunetta, vero e proprio laboratorio di formazione. Qui parte la loro storia nei primi anni ’80: prima negli spazi che oggi sono occupati dall’Università, poi dal 2003 nel Centro di Aggregazione Giovanile, oggi diventato Creative Lab.
Risalgono al 1982 i registri dei primi iscritti alla scuola di musica della Banda, che iniziava a diffondere anche tra i più giovani la passione per l’esibizione bandistica: un seme che ha dato i suoi frutti nei decenni successivi, assicurando ricambio generazionale e nuovi musicisti. Tra loro anche un appena 14enne Mauro Negri e Alessio Artoni, prima allievo, poi musicista e insegnante e ora direttore del corpo bandistico.
“Fu l'assessore Gilberto Cavicchioli a credere nel potere della banda e a spingere per la sua nascita - racconta Diego - perchè credeva nel valore sociale e di aggregazione della musica. E così a Lunetta nacquero in rapida successione la scuola di musica e la banda”. Tra le prime esibizioni del 1983 nel quartiere che ne ha visto la nascita è documentata quella in viale Lombardia, e nello stesso periodo anche un concerto sul prato allo stadio Martelli. Tanti i concerti di Natale e Capodanno, per il 25 aprile e le commemorazioni storiche. Ci sono anche la partecipazione al programma Piacere Rai1 nel 1991, la sfilata alla parata inaugurale dell'Oktoberfest a Monaco di Baviera, la serie di viaggi nella città gemellata di Weingarten, dove la banda ebbe l'onore di partecipare nel 2006 alla “Cavalcata del Preziosissimo Sangue” come primo gruppo straniero ammesso alla manifestazione in 500 anni di storia.

PARTECIPATE ANCHE VOI!

Grazie alla digitalizzazione oggi possiamo godere di questi momenti e riavvolgere i ricordi.
L’archivio è fluido e in costante crescita, per questo la Banda Città di Mantova conta anche sul pubblico: se avete foto, video o testimonianze che volete condividere potete inviarle a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.